Home » Realizzare quadri con i fiori pressati – come fare- idee

Realizzare quadri con i fiori pressati – come fare- idee

quadri con i fiori pressati tutorial

Realizzare quadri con i fiori pressati è un’arte antica ma sempre attuale, Il fascino di fermare la bellezza dei fiori e utilizzarli creare una composizione artistica, è un hobby che non passa mai di moda, vediamo insieme come fare.

Dopo aver spiegato come raccogliere e pressare i fiori, è arrivato il momento più bello e atteso, utilizzarli in tante decorazioni una tra queste è creare quadri e quadretti, e qui trovi spiegazioni e consigli per realizzarli facilmente.

Realizzare quadri con i fiori pressati: occorrente

realizzare quadretti con fiori pressati occorrente

  • Cartoncini
  • Carte naturali (carta di riso)
  • Stoffe varie di lino, misto lino e cotone
  • Merletti e pizzi
  • Tele da pittori
  • Vetri e doppi vetri
  • Cornici
  • Colla vinavil
  • Matita
  • Colori ad aquerello
  • pennelli
  • Stuzzicadenti
  • Cornici

Preparare la base con il cartoncino

quadretti con fiori pressati singoli

La base può essere un semplice cartoncino chiaro, opaco, ruvido o naturale, molto semplice che si abbina perfettamente con tutti i colori dei fiori e delle foglie.

Poi serve un altro cartoncino più grande, quanto l’interno della cornice che fa da passepartout per evidenziare meglio la composizione del quadro, non è indispensabile, se non vi piace, potete utilizzare solo un unico cartoncino di colore chiaro.

Realizzare quadri con i fiori e le carte naturali

quadri con carta naturale e fiori pressati

Con un pò di fantasia lo sfondo della base si può preparare in modo creativo, le carte naturali sono molto belle, ce ne sono alcune come la carta riso trasparente con venature tono su  tono in rilievo, altre carte naturali sono più spesse e hanno incorporate nella trama dei piccoli petali e foglioline.

Nella foto in alto il contorno della carta paglia naturale, è stato bruciato con la fiamma di una candela e poi incollato su un cartoncino che ne risalta i bordi irregolari e più scuri che donano un effetto di pergamena antica.

Se ti piace l’effetto, taglia un rettangolo di carta naturale e poi avvicina i bordi velocemente alla fiamma della candela, il movimento deve essere rapido per non far prendere fuoco alla carta, per fare questa operazione, è consigliabile farla in un luogo sicuro, dove non c’è niente che possa prendere fuoco se non riuscite a controllare il movimento della fiamma ma vi assicuro che è una tecnica molto facile da fare.

Con le tele

sfondo dipinto per quadri con fiori pressati

Le tele bianche dei pittori sono perfette per realizzare sfondi marmorizzati o sfumati per dare un aspetto più moderno ai quadri.

Con le stoffe, pizzi e merletti

Le stoffe di lino, misto lino, di pizzo o cotone pesante, creano effetti raffinati ma devono essere incollate su dei cartoncini pesanti con la colla vinilica diluita e spennellata sul cartoncino dal centro verso l’esterno, tesa bene per non fare grinze o bolle d’aria e poi ripiegare i lati sul retro e incollare.

Lo sfondo adatto, si deve scegliere in base al proprio gusto personale e anche all’arredamento e lo stile delle stanze in cui si vogliono appendere.

E poi servono le cornici

quadri con fiori secchi pressati

Le cornici migliori per realizzare i quadri con i fiori pressati sono quelle semplici, tipo arte povera, ma non c’è limite di scelta.

Si possono utilizzare le cornici già pronte che hanno già il vetro e la parte posteriore che di solito è in faisite o compensato.

Aprire e richiudere le cornici è molto facile, basta aprire le levette che trattengono la parte posteriore, togliere il vetro, inserire il cartoncino decorato con i fiori pressati, e richiudere il tutto.

Le cornici di legno in arte povera, di colore marrone scuro, fanno risaltare meglio una composizione di fiori pressati su uno sfondo chiaro, le cornici chiare, dorate e argentate sono più indicate per valorizzare gli sfondi scuri.

Bouquet, fiori singoli o disegni astratti

composizione con diversi tipi di fiori pressati
bouquet di fiori pressati

Forse non lo sapete ma con i petali dei fiori pressati e con le foglie separate dai rami, si possono creare delle vere opere d’arte, paesaggi, casette e anche volti di persone, insomma con un pò di fantasia e ispirazione si possono creare bouquet di fiori, animali, paesaggi, numeri, lettere oltre che inserire i fiori singolarmente.

paesaggio realizzato con fiori e foglie pressate
paesaggio con fiori pressati

Come realizzare i quadri con i fiori pressati

quadri-fiori-pressati

Per prima si radunano le foglie e i fiori pressati che si vogliono utilizzare, i cartoncini o altri fondi per creare la base e si procede a fare delle prove per capire come incollare i vari pezzi, si può fare uno schizzo del modello con una matita dal tratto molto leggero.

La colla vinilica deve essere utilizzata in quantità piccolissime, per non rovinare la delicata consistenza dei fiori secchi pressati.

Quadretti con i fiori pressati singoli

quadro con fiori pressati facile

Applicare una piccolissima quantità di colla sul retro del fiore con un pennellino a punta o con uno stuzzicadenti e una piccolissima quantità sulla base dello stelo.

I fiori si possono posizionare uno accanto all’altro dritti oppure leggermente inclinati su un lato senza troppe sovrapposizioni.

Un’idea carina è di inserire più cartoncini nello stesso quadro di misure diverse come quello che vedi nella foto sopra, lo stile è molto semplice e la cornice in arte povera rende il quadro molto pulito adatto a tutti i tipi di arredamento.

Realizzare quadri con i fiori pressati: il bouquet

bouquet di fiori pressati

Per fare un bouquet di fiori pressati si deve fare uno schizzo per avere un’idea non in linea di massima della composizione che si vuole fare.

Si posizionano i fiori senza incollare miente, giusto per capire come sarà l’effetto finale della decorazione ma non fossilizzatevi sullo schizzo iniziale perchè come sempre capita che in corso d’opera qualcosa si cambia e non è un male, è sempre la fantasia a guidare l’istinto per i lavori creativi manuali.

Iniziare incollando prima i fiori grandi come già detto in precedenza, si incollano con una piccolissima quantità di colla a caldo nel centro posteriore del fiore, in questo modo la parte laterale rimane libera e si potranno inserire foglie, rametti e altri titpi di fiori fino a quando non sarete soddisfatti del lavoro fatto.

Se dovete spostare alcuni fiori mentre lavorate su bouquet, fatelo subito, prima che la colla indurisca perchè difficilmente si staccheranno interi ma se proprio dovete farlo, non buttateli, potrete sempre usarli a singoli petali per creare altri semplici fiorellini.

Quadretti con un vaso di fiori pressati

quadretto con vaso di fiori pressati

Per realizzare questa composizione con vaso e fiori pressati occorrono questi fiori e foglie:

  • Fiori di vilucchio selvatico
  • Fiorellini di geranio, gelsomino giallo, borragine
  • Una foglia grande di granoturco secca (mais)
  • Foglie di erbe selvatiche tipo mercorella
  • Rametti ebacei spontanei con piccole foglie
  • Cartoncino opaco chiaro
  • Colla vinilica
  • Pennellino a punta o stuzzicadenti

Tagliare una foglia di granoturco seccata formando un vaso con la parte più larga in alto e la parte più stretta sotto, posizionare sul cartoncino e con la matita segnare una linea nel punto superiore dove termina il vaso.

Iniziare con le foglie, incollarne 5-6 iniziando d circa 3 cm più sotto del vaso, la colla va posta solo nel centro della foglia in modo da poter inserirne altre fino a formare un semiventaglio di foglie.

Incollare ora i rametti con i fiori piccoli e il vaso nella posizione prestabilita, terminare con i fiori disposti a piacere.

Come incorniciare i quadretti con fiori pressati

Materiale occorrente:

  • Una cornice pronta con vetro e faesite
  • Insetticida spray
  • Cartoncino bianco (va benissimo quello scolastico)
  • Colla vinilica
  • Taglierino
  • Pennello piatto piccolo-medio

Terminata la composizione aspettare che la colla sia ben indurita poi aprire la cornice, controllare che il vetro interno sia pulito e senza aloni e posizionare il cartoncino con i fiori pressati con la parte dritta sul vetro interno.

Inserire la faesite e richiudere le levette che la tengono ferma sulla cornice, oppure se sono dei piccoli chiodi piegarli verso la faesite.

Fate attenzione alla posizione del quadro che la composizione sia dritta rispetto al gancetto da appendere.

Infine bisogna coprire e sigillare la parte posteriore del quadro con il cartoncino per evitare che l’umidità rovini i fiori, fare in questo modo:

Con il pennello piatto stendere la colla vinilica su tutto il contorno della parte posteriore, posizionare sul cartoncino facendo combaciare 2 lati perfettamente allineati, mettere dei pesi sulla cornice, tipo dei libri, e lasciare asciuagare per qualche ora, 1 giorno è meglio.

Riprendere il quadretto e posizionarlo su un piano di vetro vecchio o sul tappetino autorigenerante e con il taglierino tagliare i 2 lati del cartoncino in avanzo perpendicolari alla cornice stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *