Home » Puccia salentina con le olive nere

Puccia salentina con le olive nere

pane fatto in casa con le olive La ricetta della puccia salentina con le olive nere, buona da condire con il pomodoro fresco, olio d’oliva e origano oppure con la peperonata.

La puccia con le olive nere è un tipico pane fatto in casa della tradizione salentina che ora si trova in tutti i panifici e negozi del salento.

Il pane con le olive nere nasce in una terra che in passato doveva fare i conti con la povertà ma tanto ricca di risorse agricole, il grano duro coltivato nei campi baciati dal sole, l’olio extravergine d’oliva e le olive nere, frutto dei maestosi alberi di ulivo, simbolo di tutta la Puglia.

Puccia salentina con le olive nere: ricetta

Ecco gli ingredienti per fare 4/5 panetti di puccia con le olive di media grandezza.

  • 500 gr di farina di grano duro
  • 30 ml di olio d’oliva
  • 1o gr di lievito di birra
  • 200 gr di olive nere in salamoia
  • Acqua quanto basta
  • sale

Preparazione

puccia salentina con le olive nere

  1. Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida.
  2. Versare in una ciotola capiente la farina, il lievito, l’olio, il sale e iniziare ad amlagare.
  3. Aggiungere poco per volta altra acqua tiepida e continuare ad impastare fino ad avere un impasto  morbido ma non appiccicoso.
  4. Versare l’impasto sul piano di lavoro e continuare ad impastare fino a quando sarà liscio e ben amalgamato, la consistenza giusta deve essere come quella dell’impasto della pizza.
  5. Rimettere nella ciotola, coprire con un panno umido e lasciare lievitare per almeno 2 ore e comunque fino a quando l’impasto sarà raddoppiato di volume.
  6. Mescolate nell’impasto le olive nere ben scolate, intere oppure tagliate a pezzi per togliere il nocciolo.
  7. Versate di nuovo l’impasto con le olive sul piano di lavoro ben infarinato e impastate ancora qualche minuto.
  8. Dividere l’impasto in piccole focaccine schiacciate di circa 15 cm di diametro.
  9. Riscaldare il forno a 250° e intanto sistemare i panetti su una teglia infarinata.
  10. Infornare la teglia quando il forno avrà raggiunto la temperatura e cuocere le pucce per 30/40 minuti circa.

Sfornare le pucce salentine con le olive e lasciarle raffreddare su un canovaccio pulito e asciutto, si possono mangiare a temperatura ambiente oppure riscaldare prima di condire.

Come condire la puccia salentina con le olive nere

La puccia con le olive si può condire in mille modi, con il semplice pomodoro olio e origano oppure con affettati misti, polpette fritte e verdure fresche, ortaggi cotti come rape e cicorine di campagna, mozzarella e pomodoro e la classica peperonata salentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *