dolci, ricette

Pesche dolci ripiene di crema e cioccolato ricetta facile

Pesche dolci ripiene di crema e cioccolato ricetta facile

Pesche dolci ripiene di crema e cioccolato ricetta facile della tradizione che piace a tutti, grandi e piccoli, scopri come fare.

Le pesche di morbida pasta frolla che sembrano vere, mi ricordano la mia infanzia, ripiene di crema pasticcera e nutella oppure crema al cioccolato sono una vera delizia.

La mia mamma e le mie nonne preparavano le finte pesche nel perido pasquale e molto spesso le mangiavamo a pasquetta nelle scampagnate.

Per colorare le pesche dolci la mia mamma usava il liquore alchermes ma a me non piace e nemmeno ai bambini, io preferisco il colorante alimentare rosso sciolto nell’acqua.

Ho provato anche a colorare le finte pesche dolci con succo di fragole se disponibili con successo a differenza della marmellata o gelatine di frutta che sono troppo appiccicose.

Pesche dolci ripiene di crema e cioccolato: ingredienti

Con questi ingredienti si ottengono un numero di pesche dolci che sarà in base alla grandezza, perciò non scrivo un numero esatto, il consiglio è di fare però sempre un numero pari di mezze sfere.

  • 400 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 50 gr di latte
  • 2 uova
  • buccia di limone bio grattugiata
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • crema pasticcera
  • nutella o cioccolata fondente
  • liquore Alchermes/colorante alimentare rosso
  • zucchero semolato
  • foglie di mandarino o menta

Come fare le pesche dolci di pasta frolla

  1. Versate in una ciotola capiente di vetro o ceramica la farina, lo zucchero, il lievito per dolci in polvere, il burro ammorbidito a pezzettini, le uova e la buccia di limone grattugiata.
  2. Impastate per amalgare gli ingredienti,infine aggiungete poco alla volta il latte, continuate a lavorare fino a quando l’impasto sarà liscio e morbido.
  3. Coprite la ciotola con la pellicola per alimenti e mettetela in frigo per almeno 30 minuti.
  4. Tirate fuori dal frigo l’impasto e con le mani infarinate, prendete dei pezzetti di impasto e formate delle palline.
  5. Se volete fare delle pesche della misura reale le palline dell’impasto dovranno essere circa di 3-4 cm, per pesche finte più piccole diminuite la misura.

Pesche dolci ripiene di crema e cioccolato

Come cuocere le pesche finte dolci

  1. Ponete le palline di pasta frolla sulla placca del forno coperta da un foglio di carta oleata (carta forno) distanziandole bene tra loro.
  2. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti, le mezze sfere di pasta frolla non si devono colorare ma restare chiare.
  3. Sfornate le mezze sfere e lasciatele raffreddare completamente prima di scavare al centro.

Come scavare le pesche dolci per riempirle di crema

Pesche dolci ripiene di crema

  1. Quando sono fredde e indurite, scavate piano piano con un cucchiaino fino a formare una cavità abbastanza grande.
  2. Preparate la crema pasticcera come spiegato nell’articolo e lasciatela intiepidire.

Come farcire le pesche finte

Pesche dolci ripiene di crema e cioccolato ricetta

Le pesche dolci possono essere farcite con crema pasticcera e nutella, oppure crema alla vaniglia e crema al cioccolato fondente, crema e marmellata.

  1. Farcire una mezza sfera con la crema pasticera e un’altra con la nutella, la marmellata o crema al cioccolato.
  2. Richiudete le due mezze sfere e fate aderire bene.
  3. Lasciatele a riposare in frigo almeno 2 ore prima di colorare.

Pesche dolci ripiene ricetta

Come colorare le pesche dolci ripiene di crema e cioccolato

  1. Versate un pò di liquore Alchermes in un piatto fondo e dello zucchero semolato in un altro piatto e il piatto di portata tutti vicini.
  2. Ruotate le pesche finte nel liquore poi passatele nello zucchero facendo una leggera pressione e infine sistematele sul piatto di portata
  3. Inserite in ogni pesca finta una foglia di mandarino bio, lavate e ascigate, sono quelle che più somigliano a quelle delle pesche, se non le avete optate per le foglie di menta.

Pesche dolci ripiene di crema e cioccolato ricetta facile

Consigli utili sulle pesche dolci di pasta frolla

Potete preparare in anticipo di quelche giorno le pesche finte, scavarle e metterle in sacchetti per alimenti in frigo e poi farcirle all’occorrenza.

Alcune ricette indicano di inserire i noci nelle mezze sfere in cottura per avere già le pesche scavate, a me personalmente piace scavarle dopo.

Non buttate assolutamente le briciole dell’interno delle finte pesche, potete utilizzarle come base per un dolce alla crema al posto dei biscotti savoiardi o secchi.

Se ci sono bambini che mangiano le pesche dolci, consiglio di non usare il liquore ma il colorante alimentare.

Le pesche dolci ripiene di crema e cioccolato sono perfette per il pranzo di Pasqua o in tutte le occasioni che vuoi come la festa del papà e della mamma, natale e così via.

Conservare le pesche dolci ripiene di crema e cioccolato

Le pesche dolci ripiene di crema e cioccolato si conservano per pochi giorni in frigo in contenitori chiusi, perciò non esagerare nella quantità ma adeguala alle persone che mangeranno le pesche finte.

Altre ricette buonissime con la crema

zeppole al forno

altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *