Home » Pelati di pomodoro fatti in casa

Pelati di pomodoro fatti in casa

pelati fatti in casa come fare

I pelati di pomodoro fatti in casa sono molto facili da fare, puoi farli anche tu seguendo delle semplici ma importanti regole, ecco come fare facilmente.

Ti stai chiedendo come fare i pelati di pomodoro fatti in casa e pensi che sia difficile e complicato? niente di più sbagliato, i pomodori pelati da conservare per l’inverno sono molto facili da fare, l’unica cosa fondamentale è che i pomodori siano di buona qualità, sani e biologici.

Dopo averti fatto vedere come si fa la salsa di pomodoro alla manta, oggi ti spiego come fare i pelati in casa in tutta sicurezza da utilizzare per tante sfiziose ricette.

A differenza della passata di pomodoro, i pelati sono perfetti per chi ama preparare il sugo con i pomodori freschi, infatti questo è il risultato garantito ogni volta che in inverno aprirai il barattolo fatto in estate.
E’ proprio durante l’estate che bisogna pensare a fare le scorte di conserve, quando i pomodori coltivati in piena terra, sono maturati dal sole caldo.

Pelati di pomodoro fatti in casa: cosa serve

pomodori pelati fatti in casa

Preparare i pomodori pelati in casa è semplice e facile ma occorre dedicarci un pò di tempo che benedirai in inverno ogni volta che aprirai un vasetto, qui la lista di tutti gli ingredienti e l’occorrente.
La quantità dei pomodori dipende da te, puoi acquistare una cassa intera o anche 2 di pomodori e fare i pelati in una sola volta oppure prenderne 3/4 kg e fare pochi vasetti per volta (questo è consigliato per chi fa i pelati per la prima volta, è meglio iniziare con pochi, considera che con 1 kg di San Marzano puoi fare all’incirca 2/3 vasetti medi da 300400 gr.
  • Pomodori tipo San Marzano, Piccadilly o altre varietà lunghe che contengono meno acqua e hanno la polpa più soda, devono essere maturi ma ancora sodi, possibilmente acquistati dal contadino di fiducia o da aziende agricole che coltivano bio.
  • Sale grosso
  • Basilico fresco appena raccolto
  • Vasetti di vetro di circa 300/400 gr
  • Tappi di metallo rigorosamente nuovi
  • Pentola per scottare i pomodori
  • Bacinelle e contenitori di plastica o metallo
  • Scolapasta grande
  • Pentola per sterilizzare i vasetti

Lavare bene i vasetti (possono essere anche riciclati) e i tappi (rigorosamente nuovi) sciacquarli bene e metterli a sgocciolare su un canovaccio pulito.

Quando i vasetti sono completamente asciugati si possono mettere in forno che è il metodo di sterilizzare i vasetti  più adatto in cui deve essere inserito del cibo freddo,si  infornano a circa 120° non di più altrimenti si potrebbero rompere e si mettono distanziati sulla placca a griglia per circa 10 minuti poi si spegne il forno e si lasciano raffreddare completamente prima di riempirli con i pelati.

I tappi nuovi e senza nessun tipo di ammaccatura o segni di usura possono essere bolliti per qualche minuto in acqua bollente e poi farli asciugare bene prima di utilizzarli.

pelati di pomodoro fatti in casa buonissimi

Step 1 → togliere il peduncolo dai pomodori, assicurarsi che tutti siano sani senza nessun difetto e lavarli con un pò di bicarbonato (non c’è bisogno di usare il bicarbonato solo se i pomodori sono coltivati da te)

Step 2 → Mettere sul fuoco una padella abbastanza grande riempita per metà di acqua e far bollire, versare i pomodori un pò per volta, far scottare per circa 10 secondi e poi scolare con la schiumarola, versare in una bacinella e ripetere la scottatura degli altri pomodori.

Step 3 → Incidere appena con il coltello appuntito la buccia del pomodoro e sfilarla, dovrebbe venir via in un solo gesto, altrimenti continuare fino a quando la buccia sarà eliminata completamente, schiacciare delicatamente il pomodoro per far uscire l’acqua e metterli a scolare nello scolapasta.

Step 4 → Quando i pomdori sono stati tutti pelati, preparare i vasetti, inserire all’interno di ogniuno mezzo cucchiaino di sale grosso e 2/3 foglie di basilico

Step 5 → Ora riempire i vasetti con i pomodori, compattarli bene senza però romperli fino all’inizio del bordo del collo e chiudere il vasetto avvitando bene il tappo, riempire e chiudere tutti i vasetti.

Sterilizzare i pomodori pelati nei vasetti

Sistemare i barattoli pieni e chiusi bene in una pentola grande o in 2 pentole se non ci stanno tutti, si può inserire un vecchio canovaccio tra i vasetti per evitare che si rompano durante la bollitura, coprire completamtente con l’acqua e far bollire per almeno 30 minuti.

Ora, spegnete il fuoco e lasciate i vesetti immersi nell’acqua bollente fino a quando saranno completamente freddi, ci vorrà anche una notte intera se i vasetti sono tanti.

A questo punto non rimane che togliere i vasetti dall’acqua, asciugarli e riporli in dispensa, si può anche incollare un’adesivo di carta e scriverci sopra la data di quando sono stati fatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *