casa

organizzare la dispensa in cucina: guida utile

organizzare la dispensa in cucina

in questa guida ti spiego come organizzare la dispensa in cucina per avere sempre delle provviste alimentari su cui contare in ogni occasione come preparare una cena inaspettata per degli amici arrivati senza preavviso o per quando non hai tempo e voglia di andare a fare la spesa ed avere comunque tutto quello che ti serve a portata di mano

come organizzare la dispensa in cucina?

le scorte alimentari si dividono in 2 grandi categorie; gli alimenti deperibili a breve scadenza e gli alimenti non deperibili a media e lunga scadenza, è ovvio che per organizzare la dispensa in cucina si deve puntare soprattutto sugli alimenti non deperibili a lunga scadenza

prima fai ordine e una lista

prima di tutto devi capire quali provviste hai già nella dispensa e devi controllare la scadenza degli alimenti per evitare ogni tipo di spreco alimentare, svuota la dispensa e approfittane anche per pulire gli scaffali o i cassetti dove riponi le tue scorte

dopo questa operazione controlla la data di scadenza e tieni a portata di mano gli alimenti per utilizzarli al più presto

poi fai una lista degli alimenti che usi di frequente e meno spesso ma che comunque usi, non comprare cose che sai già che non utilizerai mai perchè non piacciono a nessuno in famiglia

come organizzare la dispensa in cucina: le provviste su cui puoi sempre contare

lista base alimentare: alimenti non deperibili

in questa categoria alimentare ci sono tutti i prodotti non deperibili che hanno una scadenza molto lontana nel tempo e perciò a seconda dello spazio che hai a disposizione puoi tenerne una certa quantità sempre a disposizione

  • pasta/riso/cereali
  • caffè
  • tè/tisane
  • olio d’oliva
  • aceto
  • vino
  • biscotti/fette biscottate/cereali per colazione/crackers/pancarrè/
  • merendine
  • legumi essiccati
  • farina 00/grano duro
  • zucchero
  • marmellata/miele
  • burro
  • prodotti in scatola o sottovetro/tonno/pelati/
  • latte
  • capperi
  • olive
  • frutta secca/noci/nocciole/mandorle/pistacchi/pinoli/noccioline americane
  • lievito per dolci/lievito di birra secco/vanillina

alimenti deperibili a media scadenza

questi alimenti sono freschi ma possono mantenere per 1 settimana o più se mantenuti in frigo

  • formaggio a pasta dura/parmigiano/grana/pecorino/toscanello/sottilette/formaggini
  • pasta fresca/ripiena/tortellini
  • salumi sottovuoto/ è sempre meglio affettati freschi ma in occasioni particolari possono andare bene mantengono per 15 giorni circa
  • verdure e ortaggi surgelati/ anche in questo caso è sempre meglio acquistare cibi freschi ma nelle eccezioni possono andare bene
  • pesce surgelato/merluzzo surgelato/bastoncini di merluzzo
  • gelati
  • patate
  • uova

alimenti deperibili da acquistare nella giusta quantità

in questa categoria di alimenti rientrano tutti quelli che hanno scadenza veloce sono sopratutto i prodotti freschi

  • latticini/mozzarella/formaggi spalmabili, yogurt
  • pane/panini/ pane di grano duro/integrale/all’olio
  • verdura di stagione/insalata/carote/sedano/
  • ortaggi di stagione/zucchine/melanzane/peperoni/pomodori
  • pesce azzurro fresco/molluschi/calamari/totani/cozze/vongole
  • carne/pollo/tacchino/manzo/
  • frutta tipo mele/kiwi/
  • agrumi/limoni/arance/mandarini/
  • ortaggi/melanzane

organizzare la dispensa in cucina: come riporre nel modo giusto le scorte?

di solito in cucina non si dispone di un grande spazio per organizzare la dispensa quindi devi sfruttare tutta la lunghezza di mobili e scaffali, in questo modo si hanno 2 file di prodotti, disponi dietro i prodotti più alti oppure quelli che scadono dopo,

  • le scatole di cartone di pasta si possono impilare così come le scatole di latta di pelati, legumi cotti e tonno, tieni sempre a portata di mano e a vista d’occhio tutti gli alimenti che usi quotidianamente come la pasta, il latte, i biscotti, il caffè
  • fai una lista di tutti gli alimenti che hai in dispensa e depenna quello che togli, in questo modo avrai anche una lista per fare la spesa già pronta
  • non comprare molti prodotti uguali, non fare scorta di alimenti solo perchè sono in offerta se poi li usi molto di rado, rischi di dover buttare qualcosa perchè non ce la fai a consumare tutto entro la data di scadenza

consigli utili per conservare gli alimenti

  • le patate devono essere riposte fuori dai mobili, in un luogo areato, possibilmente in una cassettina coperte con un panno scuro, questo per evitare di veder germogliare i tuberi e far diventare le patate verdi non più commestibili
  • l’olio deve essere riposto in bottiglie di vetro scuro e lontano dal calore
  • l’aglio e le cipolle non devono stare al chiuso ne in sacchetti di plastica ma in piccoli contenitori aperti meglio se di legno o ceramica

altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *