Home » Involtini di zucchine grigliate con philadelphia e prosciutto cotto

Involtini di zucchine grigliate con philadelphia e prosciutto cotto

rotolini di zucchine grigliate

Gli involtini di zucchine grigliate con philadelphia e prosciutto cotto sono dei deliziosi antipasti, serviti in buffet, sono irresistibili, faranno una bella figura e finiranno in un attimo.

Con il ripieno di philadelphia e prosciutto cotto si possono realizzare con un pò di fantasia, tante deliziose varianti di rotolini di zucchine perchè i 2 ingredienti si sposano bene con tanti altri.

La preparazione degli involtini con philadelphia e prosciutto cotto, è molto semplice, le zucchine si possono grigliare anche il giorno prima e conservare in frigo per averle già pronte quando servono.

Involtini di zucchine grigliate con philadelphia e prosciutto cotto: ricetta base

  • Per preparare gli involtini di zucchine con philadelphia, lavare e mondare le zucchine, tagliare delle fette in senso orizzontale di circa 3/4 mm, la prima e l’ultima fetta, quelle con la buccia, si possono grigliare ma non fare a involtino perchè sono più dure da piegare.
  • Le fette di zucchine si possono grigliare in 2 modi, o le disponete su una teglia o la placca del forno ricoperta di carta da forno, oppure utilizzando l’apposita padella in ghisa.

  • Nel forno servono circa 15 minuti di cottura a 180° se invece utilizzate il secondo metodo, con la padella in ghisa, lasciatele grigliare circa 3 minuti per lato, subito dopo, metterle in una ciotola di acciaio e chiudere con un coperchio, in questo modo il calore renderà le fette morbide.

rotolini di zucchine grigliate ricette

  • Mettere in una contenitore la philadelphia, una bella manciata di prezzemolo tritato, un pizzico di pepe e mescolare bene.
  • Spalmare il composto sulle fette di zucchina, aggiungere una mezza fetta di prosciutto cotto tagliata all’incirca quanto la fetta di zucchina e arrotolarla.
  • Sistemare gli involtini di zucchine grigliate su un piatto piano grande, irrorare con un goccio di olio d’oliva e spolverizzare con prezzemolo tritato e pepe nero, buon appetito!

Varianti degli involtini di zucchine grigliate

Alla ricetta base, si possono aggiungere altri ingredienti o sostituirli per avere un gusto sempre nuovo e stuzzicante.

Rotolini di zucchine grigliate con la rucola

Una variante estiva dal gusto più deciso, basta sostituire il prezzemolo con la rucola fresca e tagliata sottile con le forbici da cucina.

Con philadelphia, tonno e olive

Mescolare la philadelphia con il tonno sgocciolato sott’olio e aggiungere le rondelle di olive verdi già tagliate e denocciolate, stendere il composto sulle fette di zucchine grigliate e arrotolare.

Rotolini di zucchine grigliate con speck e stracchino

Stendere con il retro di un cucchiaino o con un coltello uno strato di stracchino morbido e cremoso, adagiare una fetta di speck tagliata della giusta misura e arrotolare l’involtino.

Involtini di zucchine grigliate con robiola e prosciutto crudo

Trasferire la robiola in una ciotola e amalgamare con una forchetta per renderla più morbida, aggiungere prezzemolo tritato o erba cipollina tagliata fine e una spolverata di sale fino e pepe nero, spalmare sulle zucchine grigliate e aggiungere le fette tagliate a metà di prosciutto crudo, arrotolare e far riposare qualche ora in frigo prima di servire.

Involtini di zucchine grigliate con ricotta e basilico

Sono gli involtini di zucchine grigliate con il ripieno più light che c’è, per chi deve stare attento alle calorie senza rinunciare al gusto.

Amalgamare la ricotta con il basilico spezzettato e olive nere o verdi denocciolate a rondelle, un pizzico di sale e pepe e spalmare sulle fette di zucchine grigliate, arrotolare e servire.

Mescolare gli ingredienti

Tutti gli ingredienti detti fino ad ora si possono mescolare tra loro, un esempio? ricotta e tonno, ricotta e presciutto, philadelphia e crudo oppure speck e così via.

Altre ricette con le zucchine

frittelle di zucchine e fiori

fiori di zucchine ripieni al forno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »