bellezza

cura della pelle: come riconoscere il tipo

cura della pelleper prenderti cura della pelle correttamente devi sapere qua’è il tuo tipo di epidermide, sia che tu scegli di prenderti cura della pelle con prodotti naturali o fai da te oppure con i cosmetici da acquistare in farmacia, erboristeria, profumeria o supermercato, la questione non cambia, devi conoscere il tuo tipo di pelle

cura della pelle: perchè è importante conoscere il proprio tipo

chiariamo un punto importante; se scegli un tipo di crema o tonico non adatto al tuo tipo di pelle non è dannoso per la salute!

ma è evidente che utilizzando una crema astringente su una pelle secca non farà altro che seccarla ancora di più, allo stesso modo una crema nutriente su una pelle grassa non farà altro che ungerla ancora di più, per evitare questo devi quindi riconoscere il tuo tipo di pelle

cura della pelle: come riconoscere il proprio tipo di epidermide

i differenti tipi di epidermide si distinguono in: pelle normale, pelle secca, pelle grassa, pelle mista e pelli con problemi specifici

come riconoscere la pelle normale

la pelle normale ha un colorito uniforme e roseo, al tatto è morbida e liscia, i pori non sono dilatati, possono esserci occasionalmente delle eruzioni cutanee

l’epidermide normale potrebbe essere anche una pelle sensibile in circostanze particolari come l’esposizione al troppo freddo o troppo caldo

come riconoscere la pelle secca

la pelle secca si riconosce sopratutto perchè si sente tesa quando si fanno i movimenti con il viso è come se “tirasse”

il colorito può essere opaco e spento, spesso sono evidenti delle piccole rughe d’espressione sottili sul contorno degli occhi e intorno alla bocca anche in età giovanile che però si distendono facilmente con una buona crema idratante/nutriente

leggi anche  impacchi per capelli fai da te: rimedi naturali facili

sulla pelle secca è molto difficile che si verificano eruzioni cutanee e in genere è molto sensibile al freddo e al caldo e anche allo stress emotivo

tuto questo è dovuto al fatto che lo strato superficiale della pelle è povero d’acqua e perciò non idratato, la pelle secca ha bisogno di essere nutrita costantemente, anche dall’interno bevendo tanta acqua perchè è soggetta nel tempo a rughe precoci, sul viso deve essere applicata una crema con principi idratanti e nutrienti in base all’età

come riconoscere la pelle mista

la parola stessa lo dice; la pelle mista presenta delle zone con pelle secca o normale e altre con pelle grassa

la zona della fronte, naso e mento (chiamata zona T) si presenta grassa mentre sulle guance, collo e contorno occhi è normale o secca

la migliore soluzione per questo tipo di pelle è di trattare in modo differente le diverse zone

tipi di pelle con problemi particolari

ci sono le pelli acneiche che sono riconoscibili dalla presenza di pustole e brofuli con eruzioni molto evidenti che non si devono assolutamente schiacciare

un altro tipo di pelle particolare è quella con couperose; si riconosce dalla dalla presenza di piccole e numerose venuzze ramificate e unite fra loro, tanto che da lontano sembrano delle macchie uniche rossastre, di solito si trovano sulle guance

la couperose è un problema causato da una eccessiva dilatazione dei vasi capillari del viso, spesso le persone con la couperose hanno la pelle molto chiara e sottile

“se hai una pelle con problemi di acne o couperose ti consiglio di rivolgerti ad un dermatologo per una consultazione e poi da una brava estetista per le cure del caso e per avere consigli e indicazioni su come trattare la tua pelle giornalmente, da evitare assolutamente il fai da te”

cura della pelle normale

  • pulizia a fondo la sera con lozione o latte detergente, tonico e crema idratante/nutriente
  • ripetere la stessa operazione al mattino, applicare anche la crema per il contorno occhi
  • esfolianti e maschere idratanti/nutrienti possono essere applicate una volta al mese o quando se ne sente il bisogno
leggi anche  guida ai cosmetici per il viso: idratare e nutrire

cura della pelle secca

  • la sera prima di andare a dormire è necessaria una pulizia a fondo con latte detergente seguita da un buon tonico delicato e una crema idratante/nutriente (in base all’età) per la notte da distribuire su viso e collo
  • la mattina basta una bella rinfrescata con acqua fredda o tiepida e ripassare il tonico, infine si applica la crema idratante/nutriente da giorno, se necessario si applica anche la crema per contorno occhi
  • se si sente la necessità durante la giornata si può ripetere l’applicazione della crema
  • una volta a settimana oppure ogni 2 settimane si può applicare un leggero esfoliante per liberare la pelle dalle cellule morte e una buona maschera emoliente e nutriente

cura della pelle grassa

  • la sera pulire bene la pelle con latte detergente, applicare una lozione tonificante e astringente
  • al mattino ripetere la stessa operazione
  • di solito la pelle grassa è tipica nelle giovanissime e non ha bisogno di creme idratanti ma se l’età si aggira intorno ai 30 anni o anche meno sarebbe meglio applicare un velo di idratante leggero sulla zona del contorno occhi
  • se la pelle diventa molto unta è bene  ripetere la pulizia con latte detergente e tonico astringente anche durante la giornata
  • settimanalmente si possono applicare delle maschere astringenti

cura della pelle mista

  • la sera pulire la pelle con latte detergente e tonico delicato e una crema per la notte da distribuire solo sulla parte normale o secca
  • al mattino pulire con latte detergente insistendo sopratutto sulla parte grassa cioè mento, naso e fronte, applicare il tonico astringente solo sulla parte grassa e il tonico delicato solo sulle guance e il collo, applicare la crema idratante/nutriente solo sulla parte secca e se necessario un velo di crema per il contorno occhi
  • durante la giornata si può ripassare il tonico astringente sulla parte grassa
  • chi ha la pelle mista deve usare due maschere diverse; una astringente per la parte grassa e una idratante/nutriente per la parte normale/secca

altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *