casa

Come lavare la lana senza infeltrire

come lavare la lana senza infeltrire

Come lavare la lana senza infeltrire, scopri come fare per mantenere a lungo i tuoi capi delicati morbidi come nuovi.

I capi in lana morbidi e soffici sono i migliori amici dell’inverno, a chi non piace coccolarsi in maglioni caldi e avvolgenti ma c’è il problema del lavaggio.

Come penso sappiate già, basta un solo lavaggio sbagliato per rovinare irrimediabilmente un capo in lana, per quanto, se trattato bene, può mantenersi come nuovo a lungo.

Come lavare la lana senza infeltrire: consigli utili

Il lavaggio non è l’unico problema dei capi in lana, oltre a sapere come lavarli senza infeltrire si deve sapere anche come stenderli, basta un niente per sformarli o tirare i fili delle maglie.

Il consiglio più prezioso è di leggere attentamente l’etichetta, è proprio lì che ci sono quasi tutte le indicazioni utili per sapere come trattare maglioni, giacche e pullover.

La mia esperienza con i capi in lana è iniziata molto male, la prima volta che ho lavato una maglia in lana 100% è stata un disastro, ho messo in lavatrice il capo con il lavaggio normale ed è venuto fuori un maglioncino per bimbi infeltrito.

Forse per questo motivo ora ci sto molto attenta, ecco come tratto io i capi in lana quando devo lavarli:

Come lavare la lana senza infeltrire a mano

Non c’è dubbio, lavare a mano la lana è la scelta migliore, io la preferisco, metto i capi di lana in una bacinella abbastanza grande con acqua tiepida o meglio ancora fredda con detersivo liquido delicato.

Se ci sono delle macchie prima bisogna trattarle con un goccio di detersivo puro direttamente sulla macchia e lo lascio agire, ricordatevi che se ci sono le macchie, quanto prima mettete in ammollo il maglione tanto prima andrà via la macchia senza strofinare.

Ma se proprio dovete strofinare fatelo delicatemente potrebbero apparire sulla superfice del maglione dei piccoli pallini brutti da vedere.

Dopo aver pretrattato le maccchie metto in ammollo il maglione e lo lascio per almeno 10 minuti, poi cambio l’acqua per più volte fino a quando il detersivo è scomparso del tutto.

Poi verso ancora dell’acqua fredda con un pochino di ammorbidente, ma non troppo, altrimenti si ottiene l’effetto contrario, infine tolgo il maglione di lana dalla bacinella.

Attenzione a non strizzare mai i capi in lana, anche questo li rovina, si devono togliere dall’acqua e pressare delicatamente, si può anche lasciare a scolare bene nel lavandino su un rialzo in modo che l’acqua possa scendere facilmente.

Come stendere i capi in lana lavati a mano

Il lavaggio può infeltrire i capi in lana e stenderli nel modo sbagliato può rovinarli senza più rimedio, se stesi ad asciugare sui fili appesi sarà un disastro, il maglione si allunga a dismisura e nei punti dove inserite le molle da bucato rimangono i segni dei fili e delle mollle.

Il miglior modo per stendere un capo in lana ad asciugare, è in verticale, su uno stendino però ricoperto da asciugamani grandi, come i teli da bagno in doppio, in questo modo non rimarranno i segni dei fili.

Un piccolo consiglio per togliere l’acqua in eccesso senza strizzare i maglioni in lana è quello di avvolgerli in un asciugamano e arrotolarli poi premete fino a quando l’asciugamano non sarà completamente bagnato.

Non asciugare assolutamente i capi in lana troppo vicino alle fonti di calore come termosifoni o camino e non vi sognate nemmeno di usare il phon per asciugare maglioni umidi.

Come lavare la lana senza infeltrire in lavatrice

E’ vero in ogni lavatrice c’è il programma per lavare i capi in lana, e quando proprio devo farlo per mancanza di tempo, lo uso.

Il mio programma della lavatrice per i capi da lavare di lana funziona che si riempie il cestello per più della metà di acqua fredda e e poi il cestello non gira ma fa piccoli scatti.

Anche in lavatrice verso l’ammorbidente però quando l’acqua scarica non fa la centrifuga e il maglione è fradicio esattamente come per il lavaggio a mano.

Quando il lavaggio in lavatrice è terminato ripetete lo stesso procedimento che vi ho consigliato per il lavaggio a mano.

Questo è quello che faccio io, e tu come lavi la lana? Conosci altri trucchi? raccontamelo qui nei messaggi 😀

Altri articoli interessanti

Come stendere il bucato per non stirare

Come risparmiare sul bucato

altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *