Home » Come fare la gelatina di lamponi

Come fare la gelatina di lamponi

come fare la gelatina di lamponi

Scopri come fare la gelatina di lamponi in casa da conservare per l’inverno e utilizzare nella preparazione di tante ricette golose.

Dopo aver fatto la confettura di lamponi, passiamo a fare la gelatina, uno sciroppo molto facile da fare che si può utilizzare per preparare bibite rinfrescanti, ciskei, yougurt e altri buonissimi dolci.

Come fare la gelatina di lamponi: ingredienti

Per fare la gelatina servono solo i frutti e lo zucchero nella quantità uguale al succo che si ottiene dopo la cottura, ma vediamo il procedimento da seguire:

  • Lavare e mondare i lamponi facendo attenzione a rimuovere eventuali pezzi di foglie e a controllare che i frutti sono integri.
  • Trasferire i lamponi in una casseruola e far bollire, rimestando in continuazione, fino a quando saranno ridotti in poltiglia.
  • Versare la poltiglia di lamponi in una garza di cotone o lino a trama grossa ed estrarre il succo attraverso la spremitura manuale.
  • Versate il succo ottenuto in una bacinella pesata in precedenza in modo da sapere con precisione i grammi di succo ottenuto.
  • Per ogni 500 gr di succo ottenuto, occorrono 300 gr di zucchero e 100 gr di acqua.
  • Far bollire l’acqua con lo zucchero per preparare uno sciroppo.
  • Versare nello sciroppo il succo di lamponi e continuare la cottura fino ad ottenere una gelatina densa.
  • Versare la gelatina di lamponi nei vasetti sterilizzati nel microonde ancora caldi, tappare subito con tappi nuovi e capovolgeteli subito per fare il sottovuoto.

Per approfondire → come sterilizzzare i vasetti

La gelatina si conserva in un luogo buio e asciutto in dispensa dopo averli fatti raffreddare completamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »