casa

Come fare il cambio di stagione senza stress

Come fare il cambio di stagione senza stress

Guida facile e veloce per sapere come fare il cambio di stagione nell’armadio senza stress per avere un guardaroba organizzato dove trovare tutto velocemente.

Alzi la mano chi per una volta non è andata in panico per un cambio di stagione, lo so, non posso vedere quanti siete ma sono sicura che siete in tanti.

Anche io fino a qualche anno fa andavo in crisi per ogni cambio stagionale sopratutto perchè il mio armadio è piccolo e devo riporre in un ripostiglio quello che non entra nell’armadio.

La guida che ti propongo io non è facile e veloce perchè ho scoperto la bacchetta magica ma solo perchè ho capito che facendo delle azioni un pò per volta alla fine rimane poco da fare.

Come fare il cambio di stagione: partiamo dall’inizio

La mia illuminazione per capire come fare il cambio di stagione facilmente è iniziata quando per caso ho letto un manuale di decluttering acquistato per curiosità.

Non sto qui a parlarti di questo manuale perchè è abbastanza famoso, ti dico solo che la parte interssante e che ha cambiato veramente il mio modo di vedere e pensare su alcune cose si è fermata all’inizio del libro.

Infatti proseguendo oltre mi sono resa conto che il resto del libro secondo me, oltrepassava i confini della realtà 🙂

Come ti dicevo all’inzio del libro fino a quasi alla metà, ogni consiglio, ogni suggerimento ha cambiato il mio modo di pensare sull’abbigliamento

Come fare il cambio di stagione: consigli utili

come fare il cambio di stagione facilmente

Che cosa ho scoperto da questo interessante manuale?

Che avevo nell’armadio vestiti e accessori che non mettevo mai che mettevo nei cassetti ad ogni cambio di stagione e riponevo nel ripostiglio al successivo.

leggi anche  ricevute e bollette per quanto tempo conservare

Tutto questo perchè non avevo ancora capito quale tipo di abbigliamento stava meglio su di me, forme, colori e tagli particolari che ogni tipo di donna dovrebbe conoscere per valorizzare meglio il proprio corpo.

Poi il rimorso per aver speso i soldi inutilmente ti blocca, e la mente ti dice che prima o poi quel capo lo metterai, ma non è così, lo sappiamo benissimo noi donne!

Cosa ho imparato da quello che ho letto sul libro?

  • Ho imparato a buttare, regalare o riciclare i vestiti e gli accessori che non ho mai usato o che non usavo più.
  • Ho scoperto quali sono i tagli, le forme e i colori che stanno bene a me.
  • Ho capito che scegliendo una linea di colori si possono abbinare tra loro, compro meno vestiti e li uso tutti.
  • E di conseguenza il volume di concentrazione di vestiti e accessori nel mio armadio si è dimezzato!

Dopo questi consigli, passiamo a vedere in pratica cosa fare per fare il cambio di stagione

Come fare il cambio di stagione: operazioni preliminari

  • Alcuni giorni prima del fatidico cambio, devi assolutamente lavare e asciugare perfettamente i capi che hai indossato anche una volta per evitare macchie di muffa e sgraditi odori.
  • Prima di fare il cambio primaverile e riporre nel ripostiglio cappotti, giubotti, scarpe e borse, devi lavare a casa giacche e giubotti sintetici, quelli di piuma devi portarli in lavanderia.
  • Mettere al sole per alcuni giorni borse e scarpe di pelle, questo è molto importante per non ritrovare le scarpe completamente umide e con la muffa.
  • Anche le coperte e i piumini devono essere lavati a casa o in lavanderia prima di riporli.
  • Ogni cambio di stagione poi fai lo scarto di tutto quello che è rovinato e che non metti più, un esempio sono i calzini spaiati, le maglie deformate.
leggi anche  organizzare la dispensa in cucina: guida utile

come si fa il cambio dell’armadio?

Non fare il cambio armadio nei ritagli di tempo, ti sembrerà di non riuscire a finire mai e non va bene, piuttosto scegli un giorno in cui potrai dedicare almeno 3/4 ore.

Quando sei pronta togli tutto dall‘armadio e sistema vestiti, magliette e accessori in ordine sul letto, piega tutto per bene e dividi tutto per categoria.

Come pulire l’armadio?

Se vuoi usare prodotti professionali ce ne sono tanti in commercio ottimi, come quelli per il legno che si diluiscono in acqua che rendono il legno levigato e profumato.

Se l’armadio non è di legno ci sono i prodotti universali per tutte le superfici, ottimi anche per igenizare, togliere la polvere e dare una sferzata di buon profumo.

In alternativa se preferisci i prodotti naturali puoi usare del bicarbonato sciolto in acqua tiepida, non usare l’aceto se l’armadio è di legno.

Come mantenere un buon profumo nell’armadio

Dopo la pulizia per mantenere un buon profumo usa dei piccoli saponi oppure dei sacchetti fai da te di lavanda, fai attenzione ai sacchetti profumati confezionati.

Controlla sempre nelle indicazioni che non ci siano sostanze tossiche, spesso mi è capitato di leggere sul retro di questi sacchetti che era vietato aprire le confezioni.

E continuando a leggere ho scoperto anche che era vietato inalare e toccare la polvere e mi sono spaventata, ho capito che non si trattava di sostanze naturali, quindi occhio!

Come fare il cambio di stagione:organizza lo spazio

Qui dipende da quanto spazio hai a disposizione, ad esempio io ho un armadio tradizionale a 3 ante, un’anta centrale grande e 2 piccole ai lati.

leggi anche  pulire casa con prodotti naturali: rimedi fai da te

Lo spazio non è tanto, considerando che è per 2, perciò ho sistemato in questo modo: nello spazio centrale ho appeso cappotti e giacche, gonne e pantaloni, nel fondo non ci metto molto altro.

Nella parte superiore ci metto le buste con cerniera dei vestiti che ripongo per la stagione successiva, tutto sistemato e organizzato per tipo di capo.

Le buste mi piacciono perchè sono trasparenti e in un colpo d’occhio capisco subito cosa c’è dentro anche se sono inpilate una sopra l’altra.

Nelle 2 ante laterali invece ci metto le cose più personali, nella parte mia ad esempio ci ripongo borse, sciarpe, pigiami e altro.

Il resto dell’abbigliamento, maglie, biancheria intima, jeans, fuseaux, li sistemo nei cassetti, io ho trovato la sistemazione giusta per me.

Come fare il cambio di stagione: trova il tuo equilibrio

Non ti resta che trovare la giusta dimensione della tua organizzazione per fare il cambio di stagione e sopratutto riuscire a trovare un metodo per non avere più disordine e trovare tutto all’istante.

Tu hai trovato il tuo metodo per fare il cambio di stagione facilmente senza stress e mantenere ordine nell’armadio? Se ti va raccontalo, aspetto i tuoi messaggi!

altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *