giardino

come curare i gerani: guida alla coltivazione

 

Come curare i gerani

Come curare i gerani: consigli utili su come coltivare i gerani in vaso e in giardino, cosa fare quando le piante non crescono o non fioriscono.

Se sei giunta su questa pagina sicuramente stai cercando dei consigli per i tuoi gerani che non crescono o fioriscono come dovrebbero.

Non ti preoccupare, il rimedio c’è, basta capire la causa e il problema si risolve, sogni un balcone colorato con gerani pendenti spettacolari?

Oppure hai piantato i gerani in giardino e la fioritura è scarsa? in questo articolo cercherò di darti dei consigli pratici ed efficaci.

Come curare i gerani: guida facile

I gerani sono tra i fiori più conosciuti ed aprezzati per la loro straordinaria fioritura, poco esigenti e molto resistenti ma a volte capita di vederli seccare o avere una fioritura molto scarsa, vediamo insieme le poche regole per una crescita rigogliosa:

Perchè i gerani non fioriscono?

La causa potrebbe essere la scarsa luce solare, quando i gerani non fioriscono di solito il problema è questo.

Le piante dei gerani senza fiori dovrebbero essere spostate in pieno sole oppure asscicurarsi che non ci siano altre piante più grandi che fanno da ombra.

Come curare i gerani: concimare

Anche se i gerani sono piante molto resistenti e facili da coltivare, non significa che non hanno bisogno di sostante nutritive, questo problema si pone maggiormente quando per i gerani in vaso, che avendo poca terra a disposizione potrebbe essere di scarso nutrimento.

Per concimare i gerani basta un buon fertilizzante per piante da fiore o se volete anche uno specifico, usate il fertilizzante sopratutto in primavera quando le piante ricominciano a crescere e prima della fioritura.

Perchè i miei gerani seccano?

Hai visto le foglie dei tuoi gerani ingiallire e poi seccare? il problema può essere poca o troppa acqua, oppure che la pianta è stata attaccata da parassiti o malattia.

I gerani possono essere colpiti dalla muffa grigia, te ne accorgi se vedi macchie sulle foglie color ruggine, per cercare di porre subito rimedio devi togliere tutte le foglie infette e le parti della pianta malate.

Di solito la muffa grigia compare dove c’è molta umidità, quindi devi spostare subito le piante e metterle in un luogo soleggiato.

Spostare i gerani in autunno

Se abiti in luoghi dove l’autunno e l’inverno fa molto freddo, devi spostare i gerani in un luogo riparato, solo chi abita nel meriodione e in luoghi con inverno mite può lasciare le piante all’aperto.

Come curare i gerani per mantenerli sempre rigogliosi

Vuoi mantenere la fioritura dei gerani sempre abbondante e rigogliosa? devi mantenere pulite le piante dai fiori secchi.

Ogni 3-4 giorni è bene togliere i fiori seccati staccandoli alla base del rametto, fai questa operazione con le cesoie da giardiniere, la potatura dei fiori secchi garantisce una nuova fioritura costante.

Rinvasare i gerani

Se coltivate i gerani in vaso, dovete garantire il nutrimento necessario è bene rinvasare ogni anno, per rinnovare il terreno.

Potete anche riutilizzare lo stesso terriccio mescolandolo alla torba per renderlo soffice e leggermente acido, altrimenti prendete direttamente del terriccio nuovo universale per piante da fiore.

Come innaffiare i gerani

L’acqua è indispensabile per i gerani come per ogni tipo di pianta ma bisogna rispettare alcune regole per non innafiare troppo o troppo poco.

D’estate innafiare spesso i gerani, il terreno deve essere sempre umido, non innafiate i gerani direttamente su foglie e fiori ed evitare i ristagni d’acqua nei sottovasi.

altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *