giardino

come coltivare le rose in giardino

come coltivare le rose

come coltivare le rose in giardino, scopri come e quando piantare nel tuo giardino la regina dei fiori

adoro ogni tipo di rose, nel mio giardino i roseti sono piantati ovunque, mi piacciono le rose piccole e grandi, profumate e ibridi, per non parlare dei roseti rampicanti, alcune varietà crescono e si integrano perfettamente nell’ambiente mentre altre sono più delicate e hanno bisogno di cure particolari, scopri come coltivare le rose in giardino facilmente

la rosa: la regina dei dei fiori

come coltivare le rose macchie sulle foglie

la rosa è considerata uno tra i fiori più belli e diffusi nei giardini, non per niente viene chiamata “la regina dei fiorila pianta non è per niente difficile da coltivare, non ha esigenze particolari, è resistente al freddo e al gelo, sopporta bene la siccità e il sole diretto

non si contano le varietà di rose esistenti tra antichi rosai e nuovi ibridi, rose nane, da siepe, a cespuglio, rampicanti e ricadenti a cascata, profumate e spettacolari, colorate in ogni sfumatura possibile, insomma avrai certamente capito che amo le rose!

vogliamo trovare un difetto? te lo dico subito, le rose temono molto i parassiti e di conseguenza le malattie che ne derivano, personalmente non amo usare prodotti chimici per eliminare i parassiti, cerco sempre di trovare un’alternativa naturale

come coltivare le rose in giardino: guida facile

come coltivare le rose fioritura

le rose per fiorire abbondantemente hanno bisogno di sole, un buon terriccio ed essere riparate dal vento, se è posizionata all’ombra è probabile che venga attaccata dai parassiti, insetti e funghi e inoltre la fioritura sarà scarsa

quando piantare le rose

c’è chi dice che il periodo migliore per piantare le rose sia da settembre ad aprile/maggio, chi indica da marzo/aprile il momento ideale, chi sostiene che le rose si possono piantare tutto l’anno, bene, hanno tutti ragione, dipende dal clima e dall’area geografica

io pianto le rose quando le trovo sul mercato, nei vivai o dal fioraio, e qui da me si trovano a primavera, aprile/maggio, cerco sempre di acquistare piante di rose non molto grandi, preferisco farle crescere nel mio giardino, un’altra accortezza, scelgo le piante con più getti laterali e boccioli e meno rose già sbocciate

come coltivare le rose guida

  • quando si pianta una rosa si deve fare attenzione a coprire il punto d’innesto a circa 2 cm al di sotto del livello del terreno
  • la pianta di rose deve essere collocata in una posizione aperta e soleggiata al riparo dal vento forte
  • il terreno deve essere preferibilmente morbido e ben drenato e fertile
  • concimare con sostanza organica
  • per aumentare la fioritura potare 2 volte all’anno
  • tagliare i fiori secchi dopo la fioritura

come coltivare le rose parassiti

come e quando raccogliere le rose in giardino

a me piace tanto raccogliere le rose e fare dei stupendi mazzi di fiori da tenere in casa anche se a volte mi dispiace tagliarle via dalle piante, se anche tu vuoi raccogliere le rose devi sapere che c’è un modo giusto per farlo e per aiutare la pianta a produrre nuovi boccioli

  • quando tagli la rosa assicurati di lasciare sulla sul ramo almeno una gemma, questa nel giro di poco tempo porterà la produzione di altri rami e future rose
  • raccogli le rose la mattino presto, in questo momento delle giornata i fiori sono più freschi e profumati
  • cambia spesso l’acqua nel vaso delle rose, in questo modo resteranno fresche più a lungo
  • ricordati anche che ci sono rose adatta ad essere recise e altre invece che sfioriscono subito che è meglio lasciare sulla pianta

altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *