giardino

come coltivare le dalie in giardino e aiuola

come coltivare le dalie

come coltivare le dalie in giardino e aiuola facilmente, splendidi fiori eleganti e colorati in tante varietà

le dalie che si coltivano nei giardini attualmente derivano da alcune varietà originarie del Messico, sono arrivate in Europa sul finire del 1800

dai pochi esemplari nel corso degli anni sono state create tantissime varietà e ibridi, come le dalie da coltivare in giardino che raggiungono anche 1 metro di altezza e le dalie da aiuola e vaso che raggiungono la dimensione massima di 20 cm

come coltivare le dalie: caratteristiche

come coltivare le dalie

i fiori delle dalie possono essere di media grandezza ma anche molto grandi, il colore dei petali può essere a tinta unita oppure sfumato in 2 colori, e ancora i fiori possono essere semplici o doppi, le foglie della pianta delle dalie sono di un bel colore verde intenso, ovali e dentellate

varietà di dalie

alcune  varietà di dalie sono indicate per la coltivazione in piena terra in giardino, altre sono più adatte ad essere coltivate in aiuole e vaso, le più note sono:

  • dalie pompom con grandi fiori doppi a palla
  • dalie cactus e semicactus con i petali dei fiori chiusi
  • dalie tipo anemone, a fiore semplice

come coltivare le dalie: cura

come coltivare le dalie in vaso

le dalie sono piante annuali e per mantenere meglio i tuberi, una volta terminata la fioritura è bene tagliare via i fiori secchi e lasciare che le foglie ingialliscono, una volta seccate completamente, si estraggono i tuberi dal terreno, si puliscono dalla terra e si tagliano i rami secchi

poi si depongono i tuberi in cassette di legno a seccare al buio e al fresco, una volta che sono completamente seccati si possono riporre in sacchetti di carta fino all’inizio della primavera quando saranno ripiantati

esposizione e terrenno

il terreno consigliato per la coltivazione delle dalie é neutro, non troppo argilloso e ne troppo sabbioso, se dovete comprare il terriccio per i vasi va bene uno normale universale per piante da fiore

se invece volete piantare le dalie in giardino o nelle aiuole e pensate che il terreno sia troppo compatto, è meglio mescolarlo con letame o torba per renderlo più soffice e ben drenato

le dalie preferiscono le zone calde e arieggiate ma protette dai forti venti, si sviluppano forti e rigogliose con fioriture abbondanti in pieno sole e su terrazzi e balconi esposti verso sud

come coltivare le dalie: innafiature e concimazioni

le dalie devono essere innafiate molto spesso con abbondanti quantità d’acqua perchè teme molto la siccità, durante il periodo della fioritura si può aggiungere del fertilizzante liquido per fiori

come riprodurre le dalie

le dalie si riproducono per divisione dei tuberi, in primavera si mettono i tuberi a vegetare in cassette di terriccio umido al riparo, meglio se in una veranda, non si devono coprire completamente di terra

dopo 15/20 giorni si potranno vedere dei germogli sulla base del tubero, a questo punto si dividono in più porzioni con almeno una gemma su ogni pezzo, a questo punto si possono interrare e attendere la vegetazione

in alternativa le dalie si possono riprodurre tramite semina in febbraio/marzo in contenitori di terriccio fertile al riparo dal gelo, quando le piantine saranno cresciute almeno 7-8 cm si potranno piantare in vaso o in giardino

come coltivare le dalie: malattie e parassiti

le dalie sono soggette a malattie virali causate dagli afidi, quindi bisogna combatterla con insetticidi appositi, mentre i tuberi possono essere soggetti a marciumi durante l’inverno se sono conservati in posti umidi e senza ricircolo d’aria, se coltivate in giardino possono essere attaccate anche dalle lumache

altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *