orto

Coltivare le zucchine nell’orto e in vaso guida facile

coltivare le zucchine nell'orto guida facile

Come coltivare le zucchine nell’orto, sul balcone e in vaso, guida facile per produrre in casa ortaggi freschi e genuini in poco tempo.

Insieme ai peperoni, pomodori e melanzane, le zucchine sono tra gli ortaggi più apprezzati in cucina e sono i simboli prelibati della bella stagione, vediamo come coltivare facilmente.

Le zucchine sono i frutti prodotti dalle piante della zucchina, appartengono alla famiglia delle cucurbitacee e ci sono parecchie varietà che producono degli ortaggi in diverse forme e colori: precoci o tardive, di forma allungata oppure tonda, di colore verde oppure verde chiarissimo e anche gialle.

Coltivare le zucchine

Le zucchine sono ortaggi tipici del mediterraneo, hanno bisogno di clima mite, sole e acqua per crescere bene, nel sud d’Italia si semina direttamente in piena terra a partire da Marzo, in zone fredde la semina diretta si può effettuare tra maggio e giugno.

come coltivare le zucchine

Quando coltivare le zucchine?

In semenzaio: da marzo ad aprile, all’aperto se il clima lo permette altrimenti sotto protezione

Semina in pieno campo:  da aprile a maggio fino a inizio giugno.

Coltivare le zucchine: terreno ideale

coltivare le zucchine

Il terreno ideale perfetto per le zucchine è morbido e ben drenato e ricco di sostanze nutritive, non troppo acido, meglio se neutro, teme il gelo e la posizione ideale è in pieno sole, il terreno deve essere arato e concimato con concime organico prima della semina.

Il terreno per coltivare le zucchine deve essere fertile, soffice e ben drenato e quindi concimato almeno 2 settimane prima della messa a dimora delle piante.

La prima cosa da fare è l’aratura del terreno per aprire le zolle e ammorbidire la terra, poi nel luogo dove si vogliono piantare le zucchine si vanga la terra e si mescola con il letame, poi con il rastrello si pareggia il terreno.

Seminare le zucchine in piena terra

Dopo aver preparato il terreno si interrano i semi delle zucchine a circa 5 cm di profondità, meglio metterne 3 per buchetta e mantenere una distanza tra una e l’altra di almeno 70 cm per le varietà di media grandezza mentre per le varietà giganti lasciare 80-100 cm.

In alternativa alla semina si possono acquistare le piantine di zucchine di circa 8-10 cm e piantarle sempre rispettando la distanza.

Coltivare le zucchine dalle piantine

Aprire delle buchette a distanza di circa 70 cm l’una dall’altra, bagnare con l’innafiatoio e interrare una sola piantina, richiudere con la terra smossa e compattare.

Innafiature

le zucchine hanno bisogno di molta acqua, in estate quando fa caldo è bene innaffiare al mattino presto o alla sera dopo l’mbrunire, evitando di bagnare anche le foglie.

Per non rischiare di bagnare anche le foglie e se le piante sono tante, il miglior sistema per irrigare le zucchine è con i gocciolatoi da attaccare ad un semplice rubinetto, basta aprire l’acqua e lasciarla scorrere almeno per mezz’ora.

Si possono coltivare le zucchine in vaso?

Le zuchine non sono propriamente adatte ad essere coltivate in vaso in quanto le piante sono estremamente grandi ma di contro esistono varietà che forse vale la pena di tentare la coltivazione in vaso di zucchine.

Infatti esistono varietà di zucchine di piccole dimensioni da coltivare in terrazzo o balcone a patto di scegliere dei vasi abbastanza grandi.

Per scegliere queste varietà di zucchine compatte, consiglio di rivolgervi al vostro negoziante o vivaista di fiducia, solo lui potrà consigliarvi le migliori varietà in base alle vostre indicazioni e al posto in cui vivete.

Come curare le piante di zucchine?

Dopo aver piantato le zucchine con tutte le accortezze spiegate prima, non ci sarà da aspettare molto per vedere spuntare le prime piccole zucchine e poi nel giro di poco tempo la produzione sarà continua.

Cosa fare per curare al meglio le piante di zucchina per assicurarsi un raccolto ricco e prolungato per tutta l’estate? ecco la guida da seguire:

  • Non lasciare per troppo tempo le zucchine sulla pianta, specialmente le primizie, raccoglierle significa dare la possibilità alla pianta di continuare a produrre frutti.
  • I fiori di zucchina che sono molto apprezzati nella cucina non vanno tolti dalle zucchine fino a quando saranno raccolte mentre i fiori sterili che nascono dal gambo e non attaccati alle zucchine, devono essere tutti tolti (e cucinati :D)
  • Quando le piante saranno diventate grandi, tagliare gli steli delle foglie più vecchi, contribuisce anche alla produzione di nuove zucchine e mantiene la pianta verde e rigogliosa.
  • Prestare attenzione alla raccolta delle zucchine, piccole e medie sono buonissime ma se si lasciano per troppi giorni sulla pianta i semi si ingrandiscono e il sapore cambia, non ci vuole molto a ritrovarsi con zucchine di 1 kg.

altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *