come coltivare la lattuga barba dei frati

Coltivare la lattuga barba dei frati in orto e vaso

come coltivare la lattuga barba dei frati

Come coltivare la lattuga barba dei frati in orto e in vaso, un’insalata fuori dal comune, buona, fresca e facile da autoprodurre.

La prima volta che mio marito ha coltivato la lattuga barba dei frati sono stata molto perplessa, da premettere che io mangio qualsiasi tipo di insalata sia dolce che amarognola.

Questa curiosa insalata cresceva a vista d’occhio, quando l’ho raccolta la prima volta credevo che fosse difficile da pulire e lavare.

E invece era buonissima e tenera, lavata facilmente e con un cespo ci ho fatto 3 insalate ( e noi ne mangiamo veramente tanta 😀 )

Dopo qualche giorno avevamo l’orto pieno di barba di frati che cresceva come nella favola del fagiolo magico, ed io ho pensato che da li a poco non era più buona perchè troppo dura.

E invece la lattuga barba dei frati era ancora buona e tenera, tolto il torsolo centrale che ovviamente era ormai immangiabile.

E’ facile coltivare la lattuga barba dei frati?

La risposta è si, ho scoperto poi che l’insalata barba dei frati viene chimata Agretti, il nome curioso prende spunto proprio dalle sue foglie lunghe e voluminose.

Non è molto consciuta come insalata ma è molto gustosa e fresca, ha molta vitamina A e B e C ed è ricchissima di sali minerali e fibre.

Semina e trapianto

Nelle zone a clima temperato e mite la barba dei frati si coltiva quasi tutti l’anno, si inizia a seminare a fine inverno e si trapiantano le piantine quando hanno raggiunto i 5-6 cm di altezza.

La distanza da una pianta all’altra deve essere di almeno 30 cm, la raccolta avviene circa dopo 30 giorni dal trapianto.

Una volta tagliata la barba dei frati ricresce velocemente sulla radice rimasta nel terreno, l’insalata è buona sia da sola che con altri tipi di lattuga.

Come coltivare la lattuga barba dei frati in vaso

coltivare insalata barba dei frati in vaso

E facile coltivare la barba dei frati anche in vaso, quindi potete trapiantare le piantine in vasi abbastanza grandi e mettere solo 1 pianta per vaso.

Io ho fatto la prova come esperimento ma ho scelto dei vasi un pò piccoli e non sono cresciute proprio tanto ma la bontà era uguale 😀

Lascia un commento