Home » Baia dei Turchi e Santo Stefano a Otranto

Baia dei Turchi e Santo Stefano a Otranto

Baia dei turchi- spiaggia ad otranto

La baia dei turchi è una bellissima spiaggia di Otranto selvaggia e spettacolare dove i colori del mare cambiano in base al vento e la natura incontaminata prevale su tutto.

Il nome di questa stupenda spiaggia, si spiega da solo, Baia dei Turchi, la leggenda vuole che proprio in questo tratto di costa, nel lontano 1480 siano sbaracati i turchi per andare a invadere e saccheggiare la bella Otranto

La Baia dei Turchi, una lingua di sabbia dorata, è nascosta e protetta da una folta vegetazione di pini e arbusti meditarrenei.

Baia dei turchi: come raggiungere

baia dei turchi -otranto

E’ facilmente raggiungibile percorrendo la strada statale 16 da Maglie, e proseguendo poi per la litoranea a nord di Otranto da cui dista 7 km in direzione dei Laghi Alimini, si deve fare attenzione ai cartelli stradali sulla destra, dopo qualche centinaio di metri si trova una strada divisa in 2 da grandissimi pini, poco dopo ad un bivio, si svolta a sinistra e si arriva in una pineta.

baia dei turchi spiaggia ad otranto (1)

Lasciata la macchina, si continua a piedi lungo i sentieri che si addentrano nella pineta, la camminata è molto suggestiva, a tratti gli alberi e i cespugli, formano dei veri e propri tunnel ma non ci si può sbagliare perchè il sentiero è unico e man mano che si cammina si sente il rumore del mare avvicinarsi sempre di più e poi si spalancherà davanti agli occhi, lo spettacolo naturale da sogno.

baia dei turchi spiaggia

In questa spiaggia è la natura la protagonista, la sabbia sembra d’oro, il mare limpido e cristallino e il blu infinito dell’orizzonte, si può trovare riparo dal sole, all’ombra di alberi e cespugli.

baia dei turchi spiaggia ad otranto (5)

In questo tratto della costa è il vento, l’altro grande protagonista, per le giornate estive da trascorrere al mare, se soffia da scirocco, il mare sarà calmo e cristallino, se soffia da tramontana, sarà agitato, con le onde che si infrangono sulla sabbia, in ogni caso, è sempre un vero spettacolo della natura.

Come in molte altre zone di mare, qui nel salento, anche per la Baia dei Turchi ci sono state battaglie ambientalistiche per impedire che la zona fosse rovinata da strutture turistiche, qui c’è un lungo tratto di spiaggia libera ma ci sono anche delle spiagge attrezzate con ombrelloni, lettini e ristoro, nel pieno rispetto della natura.

baia dei turchi spiaggia ad otranto (6)

In questa foto si può vedere il punto di uscita del tunnel di arbusti da cui poi si apre lo spettacolo della baia.

Sabbiosa ed incontaminata, la baia appartiene alla pregiata “Oasi protetta dei Laghi Alimini”, uno degli ecosistemi più importanti del Salento e della Puglia.

L’incantevole bellezza della zona ha permesso alla Baia dei Turchi di diventare uno dei migliori posti della zona di mare naturali e incontaminati, inoltre appartiene anche all’Oasi protetta dei Laghi Alimini, un ecosistema tra i più importanti della Puglia e del Salento.

Baia di Santo Stefano

baia di santo stefano- otranto

Nelle vicinanze della Baia dei Turchi, imboccando un’altra direzione dalla pineta, c’è anche la baia di Santo Stefano, una piccola insenatura che prende il nome dall’omonima torre costruita a partire dal 1567 e fu parzialmente distrutta durante la seconda guerra mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »